Home

Video Jenny

"Video Jenny" opera nel mondo del videoediting dal 1993, rappresentando oggi un serio e valido punto di riferimento per professionisti

Ciclismo News



 

Omaggio a Giorgia Bronzini


LA 22ESIMA EDIZIONE DEL GIRO DITALIA FEMMINILE OMAGGIA LA CAMPIONESSA DEL MONDO GIORGIA BRONZINI
Da Fontanellato (PR) a Piacenza: 128 chilometri di emozioni che il Giro Donne ha voluto dedicare alliridata Giorgia Bronzini con un arrivo proprio nella sua citt natale. Oggi la presentazione presso la Sala Consiliare del Comune di Piacenza.


Piacenza, 13 maggio 2011 La Sala Consiliare del Comune di Piacenza stata oggi teatro della presentazione della Sesta Tappa del Giro Donne 2011, alla presenza dellassessore comunale allo Sport e Cultura, Paolo Dosi del Responsabile Organizzativo della tappa piacentina, Enrico Campolunghi e del Cavaliere Franco Zeppi che supporter con il suo Gruppo Sportivo Franco Zeppi lorganizzazione, la stessa societ che ha tenuto a battesimo liridata Giorgia Bronzini, nativa di Piacenza. Nel clima di entusiasmo che ha caratterizzato la presentazione non potevano cerco mancare i saluti ed i ringraziamenti della Campionessa del Mondo Giorgia Bronzini, non presente perch impegnata in Cina alla Prova di Coppa del Mondo, per larrivo di tappa nella sua citt.

Sar, infatti, un Giro Donne entusiasmante perch omaggia lanniversario dellUnit dItalia, ha Marina Romoli come Madrina ed una tappa a lei dedicata e sulle note della canzone Ne ho ancora, bandiera della corsa, mercoled 6 luglio la carovana del ciclismo femminile arriver proprio nella citt natale di Giorgia Bronzini.

La sesta tappa, da Fontanellato (PR) a Piacenza sembrerebbe una frazione del Giro Donne adatta alle velociste, in realt sar una vera e propria giornata di ciclismo che si snoda lungo 128 chilometri per nulla banali. Un inizio pianeggiate attraverso San San Secondo, Busseto, la citt di Verdi. Poi la corsa piegher verso Caorso in direzione dellAppennino dove entrer nel vivo: dopo Fiorenzuola si sale dolcemente sino a Carpaneto Piacentino, raggiungendo Ponte dellOlio ed oltre, passando per Vigolzone e Grazzano Visconti, gioiello medioevale della storia italiana: una melodia che attraversa la storia, la cultura, la bellezza paesaggistica nel nostro Paese e che a Piacenza trover un entusiasmante epilogo.

Insomma, forse le splendide colline piacentine non faranno la differenza ma spezzeranno il ritmo alle velociste aprendo il finale, visto larrivo in discesa che permetter alle atlete in difficolt sulla salita un recupero, a soluzioni alternative alla volata. Sulla carta, infatti, una frazione non per velociste pure: attesissima appunto sul traguardo liridata a Melbourne Giorgia Bronzini.

Per la Campionessa del Mondo che si distingue per classe, talento e determinazione in corsa come nella vita, anche vincitrice della medaglia di bronzo ai Mondiali Strada del 2007 e del titolo iridato ai mondiali pista del 2009 nella corsa a punti, il Giro Donne ha voluto, con larrivo di tappa nella sua citt, omaggiarla per le splendide emozioni che ha regalato al ciclismo italiano femminile proiettandolo sempre di pi ai vertici internazionali.

Con questa grande opportunit, lorganizzazione del Giro Donne ringrazia per la collaborazione Maurizio Parma, Assessore Sport e Turismo della Provincia di Piacenza; Paolo Dosi, Assessore Comune di Piacenza ed il suo staff ed un ringraziamento particolare a Mood e a tutti gli sponsor che hanno aderito alliniziativa.

The Brain Farm
Ufficio Stampa Giro Donne
335.6425439


Condividi questo articolo con i tuoi amici
Share |